"There is no magic cure, no making it all go away forever. There are only small steps upward; an easier day, an unexpected laugh, a mirror that doesn't matter anymore." Wintergirls

mercoledì 10 luglio 2013

Salmone all’ananas orientaleggiante

E' ricominciata la stagione del salmone.

Non quella della pesca al salmone.
Quella delle scorpacciate di salmone.

Sono ripetitiva, questo lo so. Ma io amo alla follia il salmone. Cotto, crudo, scottato. 

C'è solo una versione in cui non lo preferisco: al forno. 
E' una cottura che ne modifica troppo la consistenza, per quanto mi riguarda. 

La ricetta che vi propongo oggi è invece uno dei miei piatti preferiti. 

Provate, potrebbe diventarlo anche per voi!




Salmone all’ananas orientaleggiante

·         180gr di salmone fresco a cubetti
·         3 cucchiai d’olio
·         1 spicchio d’aglio
·         4 fette di ananas in scatola al naturale
·         Salsa di soia
·         Succo d’ananas
·         1/2 bicchiere di brodo
·         1 cucchiaino di maizena
 
Scaldare nel wok un cucchiaio d’olio, quando sarà caldo rosolare per un paio di minuti i tocchetti di salmone, poi togliere e tenere da parte. Aggiungere gli altri due cucchiai d’olio, l’aglio, l’ananas tagliata a pezzetti e lasciar soffriggere ancora un paio di minuti. Aggiungere la salsa di soia, il succo d’ananas e il brodo di pesce (circa 100 ml), lasciar sobbollire finché la salsa non sarà densa. Sciogliere il cucchiaino di maizena in due cucchiai d’acqua e aggiungere alla salsa mescolando bene. Rimettere nel wok i tocchetti di salmone, fare insaporire un minuto e servire caldo.



4 commenti:

  1. Io così ci faccio il pollo.. invece il salmone che ottima idea.. smack e buona giornata :-)

    RispondiElimina
  2. hai ragione! orientaleggiante!! mi piace tantissimo!!! un bacetto

    RispondiElimina
  3. Fantastica ricetta, grazie !!

    RispondiElimina
  4. Sempre alternativa e originale, brava!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...